Colombaccio scientifico

a cura di Enrico Cavina

Contatti e info ecavinaster@gmail.com




COLOMBACCIO SCIENTIFICO Tutti i vecchi Amici del Forum 2014 hanno avuto occasione di leggere tante note – forse troppe – di aggiornamento scientifico . Già prima e poi con l’introduzione del Box “Colombaccio Scientifico “ abbiamo cercato di dare migliore conoscenza in particolare per il fenomeno MIGRAZIONE – Non vogliamo togliere nulla al piacere empirico , pratico , della caccia vissuta veracemente sul campo , ma pensiamo che una migliore crescita conoscitiva o propriamente informativa-scientifica può migliorare il nostro rapporto cacciatore-preda senza nulla togliere al piacere istintivo della caccia in qualsiasi forma sia essa vissuta . Spero siate d’accordo . Nel Forum 2013 ,ed anche prima, avete avuto occasione di approfondire alcuni argomenti che sempre hanno suscitato interesse . Ora il Club ha voluto invitarmi a gestire questa Rubrica ed ho accettato , sperando di avere collaborazione da parte di tutti . Cercherò di farlo nello stesso spirito del Forum 2013 , ricordando a tutti che comunque anch’io e pur vecchierello sono sempre un “dilettante” con tutti i limiti connessi.Sia per tutti chiaro che la mia disponibilità a interagire con voi è totale : sia che ci possa essere una futura comunicazione interattiva tipo Forum sia che ci sia una qualsiasi vostra richiesta diretta privata ( ecavinaster@gmail.com ) , cercherò di rispondervi sempre . Ricordo che molti aspetti e problemi comuni a COLOMBACCIO e Beccaccia sono accessibili sugli AGGIORNAMENTI di www.labeccacciascientifica.it I problemi SCIENTIFICI che abbiamo di fronte a noi sono molteplici . Per il momento mi limiterei a segnalare : - studio della MIGRAZIONE in Italia - ricerca delle ORIGINI dei Colombacci che arrivano in Italia - studio dello SVERNAMENTO e dell’AMBIENTE connesso E’ già tanta roba. (Continua a leggere...)

MANIFESTO SCIENTIFICO A TUTELA DELLA CACCIA TRADIZIONALE AL COLOMBACCIO

Logo rielaborato600 PIXEL

  La specie Columba palumbus in Europa ed in Italia gode ottimo stato di presenza e di riproduzione e risulta in incremento per le popolazioni nidificanti ed in migrazione ( http://ec.europa.eu/environment/nature/conservation/species/redlist/downloads/European_birds.pdf)  ) La legislazione Italiana, Regionale e territoriale (ATC) prevede basi scientifiche alle quali attenersi per le regolamentazioni delle attività venatorie annuali e stagionali, per le quali referenze […]