FORUM Club Italiano del Colombaccio

massimiliano

  • Moderatore
  • Full Member
  • *
  • Alta Val d'Elsa
  • Post: 106
    • Mostra profilo
Risposta #2 il: 03/10/2022 - 13:52
Bravissimo Renato ! Entro adesso e vedo qualcosa degno di nota uscire dalla tua penna ! E non è la prima volta . Questo significa essere cacciatori . Questo significa essere in simbiosi con l'attività venatoria a tutto tondo !!!

Come diceva il grande Califano ?

Rimescolo

  • Sr. Member
  • ****
  • campiglia m/ma
  • Post: 406
    • Mostra profilo
Risposta #1 il: 30/09/2022 - 18:08
Invito i giovani cacciatori ad osservare e analizzare i territori di caccia per il futuro della nostra passione venatoria. Non vi limitate ad andare dove la selvaggina abbonda, provate ad anticipare la possibilità che un certo tipo di ambiente rurale possa attrarre il selvatico che preferite cacciare e portare in tavola. Nella nostra passione ci sono molte variabili che ci permettono di fare previsioni, di gratificarci delle nostre convinzioni,(senza mai certezze), di ottenere risultati emozionali solo conoscendo approfonditamente la zona di caccia, la condizione climatica, ecc.ecc..
In sieme al nostro cane o semplicemente in silenziosa solitudine.
Rimescolo
La passera è sempre la passera! Solo la fetta di cocomero fresca ci va vicino.........