FORUM Club Italiano del Colombaccio

giamp50

  • Hero Member
  • *****
  • entroterra Conero -media bassa Valmusone
  • Post: 1318
    • Mostra profilo
Risposta #17 il: 02/11/2021 - 14:14
Al di là del cattivo gusto nell'immortalare in un video una tavolata di cadaveri da parte di chi stupidamente crede con esso di elevarsi, oltre al fatto che non si menzioni il numero dei partecipanti, e sì, perchè se i partecipanti fossero stati una quarantina, numero medio dei cacciatori di una squadra di cinghialai, gli abbattuti sarebbero una decina a testa, quindi nulla di scandaloso.
Ma la questione di fondo è un'altra, la specie colombaccio si stà espandendo e moltiplicando in modo del tutto anomalo e fuori controllo, preludio ad epidemie che ne farebbero strage, evento più che naturale nell'evoluzione delle specie!
Quindi allo stato, più prelievi si effettuano e più la specie è protetta!
Chi sbaglia sono le istituzioni che non provvedono a rimuovere tutte le limitazioni nel prelievo del colombaccio.
Lasciamo perdere gli animalisti che non sono altro che dei fanatici, tipo talebani!

gianfra

  • Newbie
  • *
  • finale ligure
  • Post: 35
    • Mostra profilo
Risposta #16 il: 02/11/2021 - 12:59
Ho letto un articolo che mi ha inviato un amico pubblicato sull'Unione Sarda relativo a post con foto che circolano su Facebook. Si fa riferimento ad un video dove si mostra una quantità di colombacci abbattuti sproporzionata, circa 400. Tutto questo nella zona di Villacidro. Ovviamente con la benedizione della Lipu e di tutto il mondo anticaccia , per la prima volta condivido il commento del coordinatore REGIONALE LIPU immagini che danneggiano l'ambiente e i cacciatori rispettosi dei limiti.
Se effettivamente non si tratta di una fake news, creata ad hoc in un momento ove si spinge per il referendum per l'abolizione della caccia...Altrimenti devo pensare che la madre dei coglioni e'sempre incinta
i video e le immagini postate sono in rete , porca troia , le vede tutto il mondo.Non commento neanche il fatto che si possa effettivamente pensare di abbattere un numero tale di colombi , ma neanche se te ne passano un milione a tiro.Se sono notizie false (ma non credo) sappiate che sono in rete . L'articolo comunque compare, come detto , sull'Unione Sarda.

Seagate

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 99
    • Mostra profilo
Risposta #15 il: 01/11/2021 - 20:30
Occhio alle previsioni allora e in c..o alla balena...

No park ranger

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 257
    • Mostra profilo
Risposta #14 il: 01/11/2021 - 15:12
Seagate non ho la minima idea di quante migliaia possano esserci ,posso solo dire che quando si arriva a novembre ,anche inoltrato,la prima mattina di cielo sereno e brezza di terra alzando gli occhi al cielo dalle 8,15 alle 8,45 si vedono nuvoli di colombacci che se ne vanno.Se quest’anno invece della brezza ci fosse il vento………….però sembra impossibile ma di novembre quando è tramontana forte branconi non se ne vede.

Seagate

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 99
    • Mostra profilo
Risposta #13 il: 01/11/2021 - 14:27
E lo so...lo so...ho un amico livornese che ha sempre avuto il palco in zona Romito...quanti dici che ce ne saranno in quei 30-40 km... spara un numero... tanto a contarli non ci riuscirà mai nessuno...

No park ranger

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 257
    • Mostra profilo
Risposta #12 il: 01/11/2021 - 10:51
Seagate non dispiace sopratutto a me,quei colombi fermi da Tombolo a Migliarino,si parla di circa 30-40 km di bosco e riserve,quando partiranno verranno verso me,l’unica speranza che quel giorno sia vento di terra e qualche branco mi passi sopra.

Seagate

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 99
    • Mostra profilo
Risposta #11 il: 01/11/2021 - 09:26
Ieri sono andato vicino a Livorno sperando nel vento poi rivelatosi quasi assente...in compenso ho vis
ti tutta la fascia boschiva da Viareggio a Livorno stracolma di colombacci fermi sui secchi...pochi in volo... dall'autostrada...immagino cosa ci sarà dentro S.Rossore...
Credo che agli amici corsi e sardi non dispiaccia...

peppone

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 64
    • Mostra profilo
Risposta #10 il: 31/10/2021 - 20:17
Grazie.


Seagate

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 99
    • Mostra profilo
Risposta #9 il: 31/10/2021 - 19:38
In bocca al lupo per le beccone allora...

peppone

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 64
    • Mostra profilo
Risposta #8 il: 31/10/2021 - 15:27
Per seragate,io mi sarei accontentato anche di vederli in quota,ma non ho avuto neanche questa soddisfazione.
Per tutto il mese di Ottobre ho marcato tutti i giorni la cartolina na,ma le fucilate si contano sulle dita di una mano..pazienza. Da domani rimetto in moto il mio Breton,sperando in qualche Beccaccia.

Seagate

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 99
    • Mostra profilo
Risposta #7 il: 30/10/2021 - 22:49
Per Peppone...ti capisco bene... anch'io faccio al valico da terra... c'è da soffrire...nella mia zona non c'è il grosso passo del centro toscana ma... paradossalmente... questo fa sì che non sia caccia molto praticata e i piccioni ti arrivano più sparabili...rari anche i branchi da centinaia...migliaia mai visti... quest'anno i venti non mi hanno favorito perché dritti da nord me li fanno passare alti e incazzati mentre senza vento o con componente orientale vengono più "dolci"... comunque mi accontento...in sei uscite non ho mai fatto cappotto e un paio di giornate mi son divertito...e son convinto che se il maltempo in arrivo non dura troppo ancora un paio di giorni buoni li faccio...IBAL..

Seagate

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 99
    • Mostra profilo
Risposta #6 il: 30/10/2021 - 22:34
Quindi presumi che arrivino diretti da Elba e/o Argentario...quelli che entrano su nord-est della tua splendida isola...una bella traversata... ricordo che anni fa si discuteva sul fatto che non gli"piaceva" attraversare ampi tratti di mare... certo con i venti al culo è tutto più facile...ci vorrebbero notizie dal sud Corsica a conferma... riguardo a quelli che entrano da Ovest è ancora più interessante secondo me...che io sappia nel nord Ovest della Corsica...Calvi'... è abbastanza comune vederli entrare dal mare come se provenissero dalla Francia continentale...ma sulla Sardegna mi parrebbe più logico che siano animali che escono in mare dall'isola francese per poi rientrare sulla Sardegna...boh chissà che giri fanno... bisognerebbe iniettargli il famigerato vaccino col microchip...magari su internet po' vendono...

Gianni P.

  • Newbie
  • *
  • Post: 41
    • Mostra profilo
Risposta #5 il: 30/10/2021 - 17:07
Arrivano da mare aperto scartano la corsica. I grossi contingenti stanno entrando lato est tra la corsica e l'arcipelago della Maddalena lato nord ovest sembra che arrivano diretti dalla Francia. Stiamo parlando di centinaia e centinaia di volate.

peppone

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 64
    • Mostra profilo
Risposta #4 il: 30/10/2021 - 16:10
Seagate, io sono in provincia di Firenze e,nella mia zona,occorrono i venti meridionali.
Non caccio dal capanno ma sul valico,quindi ,per me è più difficile fare carniere. Ovviamente se non vedi neanche una penna è difficile per tutti.

Seagate

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 99
    • Mostra profilo
Risposta #3 il: 30/10/2021 - 14:42
Ma sei sulla costa o nell'interno...da dove pensi che entrino...dalla Corsica...dal Continente...