FORUM Club Italiano del Colombaccio

Paolokevin

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
Risposta #13 il: 13/08/2020 - 17:49
Ciao Vasco qui da me nn ci sono veterinari che si occupano di uccelli.comunque sta bello vivace mangia e beve, devo provare a dargli ció che mi hai detto?

Vasco

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1238
    • Mostra profilo
Risposta #12 il: 13/08/2020 - 16:32
Benvenuto nel forum PaoloKevin, difficile stabilire la causa, ti consiglio di portare immediatamente il colombaccio e un campione di feci dal veterinario,non vorrei hai esagerato con la dose, il trattamento con tetramisole  è consigliato solo due giorni e da ripetere solo nel caso si verifichi nelle feci ulteriore presenza di parassiti che quasi sempre si tratta di ascaridi, vermi bianchi molto lunghi e finissimi poco più grandi di un capello. Aiutala somministrando acqua con siringa e canula  ben inserita nel gozzo.
Controlla bene nel gozzo e nel becco se ci sono placche di colore giallognole, si tratterebbe di tricomoniasi, difficile da prendersi in tempo, si cura con METRIDOL 10% MISCELATO CON ACQUA, 2/4 grammi per un litro, per 4-5 giorni.., oppure con DIMETRIN in polvere da mescolare molto bene con le granaie, attenzione ad attenersi alla dose consigliata, é raccomandato non miscelare DIMETRIN con acqua.

Tieni presente che se l'animale è molto ammalato non mangia...aiutalo con poche granaglie,piselli sorgo grano e acqua.
Che dirti più, spero se la cavi, tanti Auguri.

Un abbraccio.
Vasco

Paolokevin

  • Newbie
  • *
  • Post: 2
    • Mostra profilo
Risposta #11 il: 13/08/2020 - 14:37
Salve ho un problema con il mio piccolo di colombaccio. Dopo aver fatto la cura di 3 giorni con il tetramisolo il mio colombaccio ha iniziato ad avere diarrea e adesso nn riesce più a camminare, si muove trascinando il corpo a terra. Vi prego cosa posso fare?

Germanotta Giuseppe

  • Newbie
  • *
  • Post: 6
    • Mostra profilo
Risposta #10 il: 04/07/2020 - 15:50
Ciao "Vasco "  fatto il ciclo con il tetramisole, il piccolo ha superato bene la prova, ho controllato le feci tutti i giorni, ed non ho visto parassiti di nessun genere quelli naturalmente visibili al occhio umano, mi sono servito anche di occhiali  con lenti ad ingrandimento,  stesso risultato non ho visto parassiti. Ora  come mi hai consigliato  procedere con il bactrin ciao grazie.

Germanotta Giuseppe

  • Newbie
  • *
  • Post: 6
    • Mostra profilo
Risposta #9 il: 23/06/2020 - 11:25
ok grazie !!

Vasco

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1238
    • Mostra profilo
Risposta #8 il: 22/06/2020 - 01:02
Ciao Giuseppe non dico che il consiglio "aglio" è sbagliato, ma é scientificamente provato che il farmaco che ho consigliato è efficace per trattare animali. Prima di somministrare il (BAYTRIL 15mg)  procedi in questo modo: compera una bustina di TETRAMISOLE, costo 5€, è specifico per parassiti, la dose da 3/5 grammi per litro d'acqua quindi per non sciupare fai un cucchiaino da caffè raso per 1/4 di litro scioglilo molto bene la quantità  è sufficiente per il trattamento. Prendi una siringa metti un tubino di plastica per flebo in modo che lo inserisci nel gozzo senza fargli male una siringa d'acqua da 10ml 2/3 volte al giorno per 2/3 giorni, manda giù l'acqua lentamente.
Se l'animale ha i vermi vedrai che nel giro di due giorni li espelle, nella maggior parte dei casi si tratta di ASCARIDI. Se li butta fuori vedrai che riuscirà a muoversi bene. Successivamente se non hai visto i vermi,sono lunghi molto fini e bianchi gli ASCARIDI, procedi con il BAYTRIL.
Se ci fai sapere sarà cosa utile.
Saluti.
Vasco

Germanotta Giuseppe

  • Newbie
  • *
  • Post: 6
    • Mostra profilo
Risposta #7 il: 21/06/2020 - 11:46
ciao "vasco"  ok grazie ,prendo il tuo consiglio  sul serio ,certamente ne capisci  più del  rivenditore ,  questo prodotto certamente sarà farmaceutico , che dosi  mi consigli e per quanto tempo ?  ciao grazie ancora

Vasco

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1238
    • Mostra profilo
Risposta #6 il: 17/06/2020 - 22:12
L'aglio con la salvia....meglio tetramisole.

Germanotta Giuseppe

  • Newbie
  • *
  • Post: 6
    • Mostra profilo
Risposta #5 il: 16/06/2020 - 16:51
Grazie gentilissimo del consiglio, comunque ho parlato con il mio rivenditore di fiducia mi ha consigliato intanto di dare da bere dell acqua  con del aglio macerato  mi ha detto che è un ottimo  rimedio per eventualmente sverminare da parassiti presenti nello stomaco, cosa ne pensi posso farlo o posso creare  danni?

Vasco

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1238
    • Mostra profilo
Risposta #4 il: 14/06/2020 - 14:26
Ciao Giuseppe benvenuto nel forum.Difficile stabilire la causa del problema da te riscontrato nel colombaccio.Ti consiglio "come prima" di rivolgerti dal tuo veterinario con un campione di feci per accertarti se è affetto da parassiti, inoltre puoi somministrare  vitamine,non fanno mai male le trovi nei negozi che trattano uccelli.Puoi trattarlo anche con antibiotico, io utilizzo baitryl da 15mg,è indicato in una vasta gamma di infezioni batteriche primarie o secondarie a pregresse verosimilmente a carico di tutti gli organi ed apparati,è un generico la dose: mezza capsula,la spezzi con le forbici,metà due volte al giorno per sei giorni quindi sei capsule per sei giorni glie la dai nel gozzo insieme con un po di granaie, il baytril lo trovi in farmacia confezione da 10 compresse 17€ occorre la ricetta del veterinario, ha valenza trimestrale.
Spero che il colombaccio si guarisca ma fai sapere come va.

Un abbraccio.
Vasco

Germanotta Giuseppe

  • Newbie
  • *
  • Post: 6
    • Mostra profilo
Risposta #3 il: 11/06/2020 - 19:50
Salve a tutti ,possiedo da circa  2 mesi un piccione di colombaccio ,  che  da subito ha  mostrato difficoltà ad aggrapparsi a qualsiasi cosa che avesse  la forma di un ramo, infatti anche oggi da  semi adulto non riesce a stringere le dita delle zampe , e se guardato attentamente le dita delle zampe  sono un po storte e tendenti all'insù, e forse  un po più sottili del normale  , in oltre  soffre di un  leggero tremore quasi perenne  ,ma è vivace edi buon umore  cresce bene e va  di corpo normale.  cosa potrebbe essere la causa di questi atteggiamenti ? il tremore e collegabile  al problema delle zampe ? è un problema neurologico , un problema  traumatologico , o un problema  di  parassiti ?
Non lo so , ma penso in modo normale ed adeguato....

aldorin

  • Moderatore
  • Hero Member
  • *
  • Post: 585
    • Mostra profilo
Risposta #2 il: 11/06/2020 - 14:37
Gentile Giuseppe

innanzitutto benvenuto nel forum del club; una curiosità: con cosa è stato alimentato questo colombaccio quand'era piccolino? Spero, anzi sono certo che esperti allevatori sapranno darti risposta. In bocca al lupo per il "piccolo" e per la caccia. 

Germanotta Giuseppe

  • Newbie
  • *
  • Post: 6
    • Mostra profilo
Risposta #1 il: 11/06/2020 - 10:55
Salve a tutti ,possiedo da circa  2 mesi un piccione di colombaccio ,  che  da subito ha  mostrato difficoltà ad aggrapparsi a qualsiasi cosa che avesse  la forma di un ramo, infatti anche oggi da  semi adulto non riesce a stringere le dita delle zampe , e se guardato attentamente le dita delle zampe  sono un po storte e tendenti all'insù, e forse  un po più sottili del normale  , in oltre  soffre di un  leggero tremore quasi perenne  ,ma è vivace edi buon umore  cresce bene e va  di corpo normale.  cosa potrebbe essere la causa di questi atteggiamenti ? il tremore e collegabile  al problema delle zampe ? è un problema neurologico , un problema  traumatologico , o un problema  di  parassiti ?