FORUM Club Italiano del Colombaccio

Rimescolo

  • Sr. Member
  • ****
  • campiglia m/ma
  • Post: 399
    • Mostra profilo
Risposta #7 il: 12/10/2017 - 21:58
E allora attrezziamoci con i richiami notturni, livornesi al lavoro, piccioni con star-lite sul dorso, pettorina fluorescente e occhi di gatto.
Seccaioni lampeggianti e guardia medica per gli impallinati del giorno, all'alba break-fast e poi schioppettate  :) ;)  :D, evolviamoci anche noi
Rimescolo
La passera è sempre la passera! Solo la fetta di cocomero fresca ci va vicino.........

Denis

  • Visitatore
Risposta #6 il: 12/10/2017 - 21:30
I miei dubbi ,ma non solo miei,sono dovuti a esperienze personali di anni di caccia al colombo.
Probabilmente un filmato che dimostri il volo notturno in quel di Migliarino o nel bosco della Mesola me li toglierebbe.

Io non ho dubbi che volano la notte ovvio ancor meglio lo faranno se le condizioni sono particolari ( aria tersa, limpida, pressione atmosferica alta e giorni di luna piena) e non ho bisogno di farmi un video per conferma.
Nulla e nessun toglie a chiunque il piacere o la possibilità dopo esserci equipaggiato delle attrezzature necessarie di andare a farsi un video notturno a Mesola, a Migliarino o altra area di stop.over quando pensa che da quelle aree i colombacci, viste ed accertate certe circostanze favorevoli al volo notturno di migrazione, potranno decidere ad una partenza massiva notturna.
  :) ::)
Un saluto a tutti, Denis

No park ranger

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 257
    • Mostra profilo
Risposta #5 il: 12/10/2017 - 15:40
I miei dubbi ,ma non solo miei,sono dovuti a esperienze personali di anni di caccia al colombo.
Probabilmente un filmato che dimostri il volo notturno in quel di Migliarino o nel bosco della Mesola me li toglierebbe.

Enrico Cavina

  • Sr. Member
  • ****
  • Fabriano ( Ancona )
  • Post: 371
    • Mostra profilo
Risposta #4 il: 12/10/2017 - 12:07
L’argomento è stato più volte affrontato in Colombaccio Scientifico .
I Colombacci volano di notte senza grandi difficoltà : ne fanno fede lie incredibili documentazioni prodotte su youtube dagli amatori di Piccioni viaggiatori che hanno equipaggiato gli uccelli con lampade ed a centinaia li hanno fatti volare di notte in stormi anche su New York. e altri collegati .

Oltre che possono volare , atterrare,appolaiarsi di notte oggi abbiamo ineccepibili documentazioni che a volte - forse più spesso di quel che pensiamo noi - MIGRANO di notte .
J.L.Cazenave ha pubblicato su “Palombes e Traditions “gli elementi documentativi di colombacci attrezzati con zainetto per monitoraggio satellitare seguiti per oltre 200 Km in migrazione tra Svizzera e Francia in piena notte . Alcuni video sono stati realizzati anche in Portogallo .

Poi sappiamo bene delle testimonianze dei nostri Pescatori sull’Adriatico alle quali su aggiungono le testimonianze dei Pescatori del Golfo di Biscaglia lungo le coste pre-Pirenaiche della Francia Occidentale lungo le rotte di migrazione nei Pesi Baschi.
Ma a queste testimonianze indirette abbiamo oggi una documentazione ineccepibile .Federico Cusimano di Sky TV Canale 235  ha presentato all’interno di un documentariodi di caccia il 3 Giugno 2017 le immagini occasionali della migrazione notturna dei colombacci in una notte di luna registrate mentre si trovava su una Nave traghetto tra Ancona e la Croazia in pieno mar Adriatico

Mi permetto quindi di invitarvi a lasciare da parte i vostri -pur plausibili - dubbi .
Cordialmente
Enrico
Enrico Cavina
ecavinaster@gmail.com

Denis

  • Visitatore
Risposta #3 il: 12/10/2017 - 05:12
Documentatevi:Gifs(trattasi di organo francese di gestione della fauna selvatica) e suivi satellitare:più certezza di così non si può. Diverse volte sono stati seguiti con il satellite colombacci equipaggiati con Balise Argos in volo di migrazione no turno. Non ricordo al momento il nome del colombaccio equipaggiato di Balise Argos che sorvolava alle ore 23,00,  stando lungo la costa, l'oceano Atlantico. Esso sicuramente in branco stava raggirato la catena dei Pirenei per poi rientrare subito dopo sulla Spagna.  Ci sono stati anche altri casi. Penso che più certezza di questo non ci può essere. Un saluto Denis

No park ranger

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 257
    • Mostra profilo
Risposta #2 il: 11/10/2017 - 23:31
Rimescolo sono daccordo ,sono 50 anni circa che vado a caccia e quando ero giovane usava andare a prendere le poste la sera ,ho sentito tantissime volte lo zirlo dei tordi ma mai il rumore delle ali del branco dei colombi.
Spesso mi capita di vedere piccioni che volano al buio spaventati dai botti di fine anno e come quelli a maggior ragione si dovrebbe vedere un branco di colombi che volano con la luna piena.
Potrebbe essere che la notte volano altissimi e sarebbe impossibile intercettarli,ma come mai la mattina nelle migliori giornate di passo appena albeggia si vedono volare bassi ?
Mio zio 87 anni ha avuto le solite esperienze ,altri amici cacciatori interpellati la pensano alla stessa maniera.
Servirebbero dati certi , e dire che la sera il bosco è pieno e l’indomani sono tutti spariti è un dato certo è vero e non lo metto in dubbio e ci credo,l’ideale sarebbe un filmato con visori notturni che certifica la loro partenza.

Rimescolo

  • Sr. Member
  • ****
  • campiglia m/ma
  • Post: 399
    • Mostra profilo
Risposta #1 il: 11/10/2017 - 21:10
Ho avuto modo di riflettere e di confrontarmi con cacciatori specialisti (anziani)sulla tesi del volo notturno con luna piena del colombaccio.
Ho avuto come risposta molti dubbi, motivati da comportamenti certi riscontrati negli anni di esperienze vissute con le tese dei piccioni e da testimonianze di postaioli ai valici appenninici che vi stazionavano durante la migrazione. Nelle notti di luna piena spesso svegli per ascoltare gli zirli dei tordi, e mai distratti o attratti dal fragore del branco di altri uccelli.
Credo che il colombaccio possa comunque mettersi in volo da una sosta notturna, ancorchè disturbato da cause di varia natura, spari o rumori notturni, rapaci notturni ecc..ecc...per poi sostare in altri posti più o meno lontani dal disturbo ricevuto, e credo che sia molto difficile che riescano a posarsi al buio, difficile ma possibile. Alcune rare volte succede che nel posizionare i piccioni, alcuni scappano di mano e fragorosamente e goffamente si attaccano a qualcosa molto vicino. Servirebbero certezze, non possibili verità, grazie
Rimescolo
La passera è sempre la passera! Solo la fetta di cocomero fresca ci va vicino.........