FORUM Club Italiano del Colombaccio

Ribaltina

  • Full Member
  • ***
  • Post: 229
    • Mostra profilo
Risposta #10 il: 06/09/2014 - 17:32
Io sto con Giamp!!!Io gli alleno,gli addestro e gli governo,quindi sto più io con i piccioni che il mi cognato,sul palco è lui il comandante,se non c'è lui vado io,ma se ci va una persona diversa diventano irrequieti e a volte partono senza comando.

benzinaio

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 73
    • Mostra profilo
Risposta #9 il: 05/09/2014 - 00:53
Buona sera ha tutti io non ho esperienza con i volantini perche non mi servano cacciando con l'asta pero quando porto amici ha caccia con me e magari ci dividiamo e gli affido uno dei miei piccioni sono molto pignolo e gli spiego i comportamenti del piccione come toccarlo ecc..... mi posso immaginare far guidare la propia batteria ad altri deve essere propio fidato. Con tutto cio bando alle ciacce fra poco inizia la caccia vera un saluto il benzinaio.

Filippo Trocchi

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 83
    • Mostra profilo
Risposta #8 il: 04/09/2014 - 21:33
Che dire Giamp, a Livorno si dice:"un fa una grinza" giusto ragionamento ,saluti

giamp50

  • Hero Member
  • *****
  • entroterra Conero -media bassa Valmusone
  • Post: 1318
    • Mostra profilo
Risposta #7 il: 03/09/2014 - 22:53
Il piccione, come tante altre specie animali senza difese attive e quindi soggette alla predazione più ampia, può solo avvalersi della primaria difesa passiva, e cioè la fuga.
Ma perché questa abbia la maggiore percentuale di successo possibile è necessario che venga attuata quanto prima.
Ed allora madre natura, o forse meglio i caratteri psichici trasmessi dal DNA, caratterizzatesi attraverso le selezione naturali avvenute nei secoli da generazione a generazione, impongono loro una istintiva paura per ogni cosa che non conoscono in quanto potenziale pericolo per la loro sopravvivenza e di conseguenza per la prosecuzione della specie.
Da ciò ne consegue quella particolare loro diffidenza ed anomalie comportamentali a fronte di sospette novità e, tra queste, senza dubbio annoverano una presenza umana sconosciuta, la cui affidabilità non ancora comprovata ne determina la forte diffidenza.
Almeno io così la vedo.

Già, se per affidare il proprio cane ce ne vuole, ma parecchia di certezza su chi sia realmente l'affidatario e sul legame che già si è instaurato tra loro nelle pregresse esperienze in nostra presenza, perchè affidare i propri piccioni senza la massima fiducia e la già consumata conoscenza ed affidabilità riconosciuta dai piccioni nei confronti dell'affidatario?

Filippo Trocchi

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 83
    • Mostra profilo
Risposta #6 il: 03/09/2014 - 21:25
DOMANDA !!!!!!MA VOI IL CANE LO FATE PORTARE A CACCIA DA QUALCUNO???I PICCIONI SONO COME IL MIO CANE SE UN CI SONO IO STANNO IN VOLIERA  saluti

gigino

  • Full Member
  • ***
  • Post: 166
    • Mostra profilo
Risposta #5 il: 03/09/2014 - 19:30
per mia esperienza personale la vedo come colombaiosenese perlomeno con i giovani di annata,io i volantini oltre che al capanno li uso anche di passata,ebbene ogni qualvolta che per una ragione o unaltra li ha diretti persona diversa e successo cose strane,triplicano o anche più i giri,titubanza al rientro,una volta li ho anche lasciati sulla pianta dove erano appollati salvo recuperarli il giorno dopo,invece con la coppia vecchia di 8 anni sia al capanno che di passata fanno con tutti quel che fanno con me,pero sia i giovani che i vecchi quando sono vicino a me sono sempre titubanti o impauriti come se fossero impauriti,ecco perché perlomeno al capanno se porto i miei ternani li dirigo io se no li porta il mio socio e li dirige lui.come il cane che le prede li raccatte tutte pero le porta sempre al suo padrone.ciao :D 8) ;D

colombaiosenese

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 465
    • Mostra profilo
Risposta #4 il: 03/09/2014 - 17:34
Il tempo è basilare per avere "gioielli" da fantacalcio al comando.(dedicar una mezza mattinata a settimana,ammetto che sia un po' pochino...ahimè ancora ho dà imparare come si faccia a campare senza lavorare  :)   )

La capacità del "capofamiglia" pure....di certo non sarò un " Maradona " dei volantini...come tanti maghi che partecipano alle feste varie e variegate..

Il ceppo di provenienza idem.....se non si parte col piede bono,in dove si vuol andare ? per i tetti...

Come nei cani son tutte necessità primordiali e indispensabili per aver "gli attrezzi boni"......

Però credo che i piccioni,se pur non dotati di quoziente elevatissimo (vedasi corvidi e gazzeracei in genere) riconoscono di sicuro chi stà loro accanto,sentono il "tocco"diverso di bacchetta,si accorgono se è sempre la solita "faccia di bischero"che li manovra o altre green entity al loro cospetto.E quindi interagiscono differentemente,facendo anche smadonnare dopo.........

Ma puol essere benissimo che sia solo un mio pensiero.....una mia convinzione dettata da esperienze personali non felici,avvenute nel corso dei 20 anni ......



Picchi52

  • Moderatore
  • Sr. Member
  • *
  • Post: 254
    • Mostra profilo
Risposta #3 il: 03/09/2014 - 00:29
Caro Massy, il quesito interessante che hai posto apre una finestra su un tema che trova, a mio avviso, varie interpretazioni sulla base di singole esperienze personali. Fermo restando il principio sacrosanto del necessario connubio fra piccioni e conduttore, tuttavia sento di poter dire, per quello che è la mia lunga esperienza, che laddove i piccioni hanno raggiunto un livello di addestramento alto e consolidato del compito che devono svolgere, questi sono in grado di farlo ovunque anche se a dare il via è un'altra persona, a meno che non sia proprio uno sprovveduto maldestro e incapace. Dico questo perché più volte è capitato che i miei piccioni, in mia assenza, sono stati guidati da altro conduttore subentrato, ciò nonostante hanno svolto il loro compito regolarmente senza alcun problema. Certo, conoscono molto bene il capanno e il posatio e questo è uno dei motivi che da loro sicurezza. Per quanto rigurda poi il rischio di lasciare un volantino nel bosco questo può capitare anche al conduttore più esperto che loro conoscono assai bene. I motivi possono essere di vario genere che non stò qui ad elencare perché credo siano noti a chi fa questa caccia, e poi non dimentichimoci che stiamo parlando di animali, esseri viventi che hanno un cervello, una sensibilità, e non sono macchine come spesso siamo portati a pensare. Anche gli uomini presentano inperfezioni ed a volte assumono comportamenti e azioni imcomprensibili. Questa è la mia opinione. Un saluto a tutti.

giamp50

  • Hero Member
  • *****
  • entroterra Conero -media bassa Valmusone
  • Post: 1318
    • Mostra profilo
Risposta #2 il: 02/09/2014 - 20:39
Naturalmente parlo per le mie esperienze personali.
Vero, non amano gli sconosciuti, anzi li temono.
E non solo a comandarli, ma anche stando sul palco a fianco del "padrone".
E' necessario che si abituino gradualmente a nuove presenze, se poi disgraziatamente la nuova presenza è uno che non ha la ben chè minima cognizione della psiche dei piccioni e delle loro paure, che si muove di scatto, parla forte, che si scrolla da rinoceronte, la frittata è fatta. Al meno i volantini saranno nervosi, qualcuno partirà, poi anche noi ci innervosiremo e la frittata sarà fatta.

colombaiosenese

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 465
    • Mostra profilo
Risposta #1 il: 02/09/2014 - 20:07
..e se così non è,si comportano di conseguenza (un po' come chi cavalca il cavallo) ?

I vostri volantini sul posatoio,(graticcio e/o chiamatelo come vi pare)di terra ma anche sulla tesa, se a mandarli e manovrarli subentra una persona diversa da voi,secondo le vostre esperienze,si comportano alla stessa maniera ? Volano allo stesso modo ?
Oppure delle volte,con voi assenti,fan battere il cuore perché compiono peripezie che per rintracciarli bisogna rivolgersi a "CHI L'HA VISTO"?

Questa mia curiosità  nasce dal fatto di aver constatato nel corso degli anni,che se ho lasciato un volantino nel bosco(pochi ma è successo)durante l'attività venatoria,99,9% è accaduto quando alla guida degli stessi(e conseguentemente a dar loro il via),per un motivo o per un altro,ha preso il mio posto,persona e/o cacciatore a loro sconosciuta.

Sarà un caso o i miei fidi son tutti citrulli ?

Sondaggio d'opinione "eurispes" .. :)