FORUM Club Italiano del Colombaccio

Lorenzo Berti

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 58
    • Mostra profilo
Risposta #386 il: 07/11/2014 - 10:48
pelo e tu hai rotto le OO

Pelo 52

  • Visitatore
Risposta #385 il: 07/11/2014 - 09:05
Vasco
•   Amministratore  ex ex ex ex ex o no?
•   
•   La Montagnaccia (PG)
•   Post: 352
•   
o   
 02/10/2014 - 00:30
Purtroppo non posso essere 24 ore su 24 con gli occhi sul forum, ma sarebbe necessario,non sono stato avvisato dell'inconveniente... ricordo di leggere e attenersi a quanto scritto nel riquadro nella home del forum:

(*) Tutte le argomentazioni fuori tema saranno eliminate.


LIBERAMENTE COPIATO E INCOLLATO ………….DALL’ANDAMENTO DEL PASSO 2014.
MANNAGGIA. E DIRE CHE IO E IL SIGNOR BAGGERE SIAMO STAI BANNATI SOLO  PER AVER SCRITTO QUALCOSA DI UTILE PER IL CLUB ITALIANO DEL COLOMBACCIO MA SGRADEVOLE ALL'AMMINISTRATORE EX.
SE NON E’ CLIENTELISMO QUESTO DITEMI VOI COSA E’.
MA IL SOR GIAMPI 50 NON ERA FELICEMENTE MIGRATO IN QUEL DI LORISSEIOLCOMANDANTEUNO? TROVATO FORSE MARE IN BURRASCA?

Picchi52

  • Moderatore
  • Sr. Member
  • *
  • Post: 254
    • Mostra profilo
Risposta #384 il: 06/11/2014 - 17:20
CENA SOCIALE DI FINE PASSO ORGANIZZATA DAL CLUB FIORENTINO.

Cari Soci e amici del Forum,
eccomi di nuovo a Voi non per segnalare il passo dei colombi ma per annunciarvi l'iniziativa sociale di cui sopra. Alla fine del passo come di consuetudine ci piace incontrarci tutti insieme per dare vita ad una grande tavolata alla Cena Sociale organizzata dal Club in programma  per VENERDI' 28 NOVEMBRE 2014, ALLE ORE  19/20,  PRESSO  IL  RISTORANTE – PIZZERIA "IL POGGETTO", SITO IN VIA DEL POGGETTO, 143 LOCALITA' TROGHI – CELLAI (FIRENZE). Invito tutti i Soci e amici a partecipare a questo incontro per vivere insieme e in allegria la nostra grande passione per la caccia al colombaccio. Sarà l'occasione per incontrare vecchi amici, stabilire nuovi contatti ma soprattutto per parlare delle esperienze di caccia appena vissute. Durante la cena il Club si farà portatore di curiose novità per i Soci. Mi riservo di farvi conoscere il menù e la relativa quota che sarà congrua. Vi aspetto numerosi.
Potete prenotarvi fin da ora inviandomi una e-mail o chiamarmi al numero 3393509021, oppure chiamare i seguenti numeri:                                                                                                  - 3357052917    ALEANDRO;
- 3387278281    MARCELLO.
Un abbraccio a tutti. Silvestro Picchi

Picchi52

  • Moderatore
  • Sr. Member
  • *
  • Post: 254
    • Mostra profilo
Risposta #383 il: 05/11/2014 - 16:53
Giunti ormai agli sgoccioli del passo se non alla fine, ritengo sia doveroso a nome del Club Italiano del Colombaccio ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a raccogliere e segnalare puntualmente il transito,  la migrazione e i movimenti di involo dei colombacci, elementi questi che costituiscono patrimonio informativo di rilevante interesse. Un ringraziamento particolare è rivolto al signor Enrico Cavina che in questo periodo ci ha accompagnati con le sue importanti valutazioni che ci hanno fatto capire meglio l'andamendo del passo. Nel fargli gli auguri di buon lavoro per lo studio e l'analisi degli elementi raccolti, nel frattempo gli facciamo un gran in bocca al lupo. Grazie a tutti. Saluti da Silvestro Picchi 

koala

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 371
    • Mostra profilo
Risposta #382 il: 04/11/2014 - 18:46
che dire sembra che si sia chiuso un rubinetto che gocciolava ora copiosamente ora un po meno, tuttavia qualcuno lo ha serrato, sembra anche quando una fidanzata ti lascia tu sei innamorato ci credi l'hai sempre vista e dun botto chiuso......i colombacci anceh quest'anno ci hanno fatto vedere che godono ottima salute, ma in francia ad oggi mancherebbero in rapporto al 2013 circa 500 mila colombacci a falsterbo 300mila ergo dove sono finiti???
penso anche che il club italiano del colombaccio dovrebbe essere anche qualcosa oltre la caccia ma l'amico della Liguria non insegna devolviamo qualcosa alla ricerca contro i tumori penso che ne guadagneremo sicuramente nel nostro IO

fettone

  • Full Member
  • ***
  • Livorno
  • Post: 240
    • Mostra profilo
Risposta #381 il: 04/11/2014 - 11:04
Crepi il lupo per tutti













Aggiornamento  4 Nov.2014

Situazione

Dobbiamo sempre ben tenere a mente che il Calendario non è un'opinione anche perchè scandisce la lunghezza della luce del giorno , elemento basilare nelle migrazioni.
Se modificazioni ci sono state in questo ultimo decennio , queste hanno riguardato per lo più  le migrazioni primaverili , e comunque anche altalenanti variazioni globali sono state messe in relazione ai mutamenti climatici in atto.
Dicevano i vecchi " San Brunone (6 ottobre) palombe a brancone" e per il primo forte ingresso migratorio è stato proprio così  anche nel 2014.Il Calendario quindi è sempre valido.

Il Calendario ci dice che siamo proprio agli sgoccioli , o a nemmeno quelli.

ESTERO : in questi ultimissimi giorni c'è stato segno di esaurimento ( in deficit rispetto al 2013) del serbatoio di origine finno-scandinavo ( Falsterbo) al quale ha fatto riscontro di percorso il massimo picco di transiti il 1 Novembre in Belgio Olanda sulla strada di Francia e Pirenei , dove il Passo e la Migrazione si estendono anche Novembre .
Il 2-3 Nov. oltre 20 Osservatori ornitologici ( Www.Trektellen) del Nord Europa non davano più conte per il colombaccio ( attendibilità scarsa)
Sui Pirenei dopo il grande flusso dal 23 al 27 ottobre , c'è stata solo una significativa ripresa il 30-31 ma esclusiva sui valichi Ovest in Costa Atlantica , che corrisponde ai rilievi degli Osservatori di Devon ( Inghilterra sulla Manica)che evidenziavano grossi transiti , quali derivano anche dai flussi scandinavi che scorrono sulla costa continentale.Il flusso dei nidificanti ( a forte impronta stanziale) dall'Inghilterra alla Spagna Portogallo non è ancora ben studiato nè quantificato.
Sul versante di nostro interesse ,in Grecia nei territori di svernamento ci son stati consistenti arrivi 2-3 giorni prima del 30 ott.

ITALIA . Mi sembra che valgano ancora tutte le considerazioni di analisi già espresse nel Post del 26 Ott. e successivi .
Il flusso molto localizzato del 2 Nov. - anche da me osservato- sul versante interno marchigiano trova conferma nelle segnalazioni di involi dal Conero ( ora praticamente vuoto)  quale sicuro proseguimento migratorio di contingenti arrivati nei giorni prima .
Sempre il 2 Nov. del tutto singolare per la coincidenza ( certamente non consequenziale con il flusso dal Conero per ovvi motivi di tempo di percorso) il transito di massa in quota segnalato ad Orbetello (AlessioTroni) alle primissime luci dell'alba , a direzione mare, tale -secondo me- da poter far pensare ad involo od anche transito trans-appenninico notturno .Ma è solo un affascinante ipotesi. Comunque anche questo transito è stato significativo di Migrazione piena il 2 Novembre.

Previsioni per gli......sgoccioli mi sembra sia fuori luogo farne . Lasciamo al divertimento ( molto localmente possibile) degli Appostamenti e dei Colombacciari vaganti con aste , i movimenti erratici o pseudo-erratici post-migrazione .

Tutti gli elementi raccolti grazie alla importante collaborazione di tutti , saranno esaminati con molta calma di studio e ci vorrà un bel po' di tempo per sintetizzare questa interessante Ricerca , che grazie a voi tutti è stata anche una divertente "Ricerca live".Prima di dedicarmi a questo lavoro di sintesi , consentitemi -da domani- una lunga pausa .....beccacciaia .

Grazie.In bocca al lupo a TUTTI .

Enrico
Fettone

Enrico Cavina

  • Sr. Member
  • ****
  • Fabriano ( Ancona )
  • Post: 371
    • Mostra profilo
Risposta #380 il: 04/11/2014 - 10:00
Aggiornamento  4 Nov.2014

Situazione

Dobbiamo sempre ben tenere a mente che il Calendario non è un'opinione anche perchè scandisce la lunghezza della luce del giorno , elemento basilare nelle migrazioni.
Se modificazioni ci sono state in questo ultimo decennio , queste hanno riguardato per lo più  le migrazioni primaverili , e comunque anche altalenanti variazioni globali sono state messe in relazione ai mutamenti climatici in atto.
Dicevano i vecchi " San Brunone (6 ottobre) palombe a brancone" e per il primo forte ingresso migratorio è stato proprio così  anche nel 2014.Il Calendario quindi è sempre valido.

Il Calendario ci dice che siamo proprio agli sgoccioli , o a nemmeno quelli.

ESTERO : in questi ultimissimi giorni c'è stato segno di esaurimento ( in deficit rispetto al 2013) del serbatoio di origine finno-scandinavo ( Falsterbo) al quale ha fatto riscontro di percorso il massimo picco di transiti il 1 Novembre in Belgio Olanda sulla strada di Francia e Pirenei , dove il Passo e la Migrazione si estendono anche Novembre .
Il 2-3 Nov. oltre 20 Osservatori ornitologici ( Www.Trektellen) del Nord Europa non davano più conte per il colombaccio ( attendibilità scarsa)
Sui Pirenei dopo il grande flusso dal 23 al 27 ottobre , c'è stata solo una significativa ripresa il 30-31 ma esclusiva sui valichi Ovest in Costa Atlantica , che corrisponde ai rilievi degli Osservatori di Devon ( Inghilterra sulla Manica)che evidenziavano grossi transiti , quali derivano anche dai flussi scandinavi che scorrono sulla costa continentale.Il flusso dei nidificanti ( a forte impronta stanziale) dall'Inghilterra alla Spagna Portogallo non è ancora ben studiato nè quantificato.
Sul versante di nostro interesse ,in Grecia nei territori di svernamento ci son stati consistenti arrivi 2-3 giorni prima del 30 ott.

ITALIA . Mi sembra che valgano ancora tutte le considerazioni di analisi già espresse nel Post del 26 Ott. e successivi .
Il flusso molto localizzato del 2 Nov. - anche da me osservato- sul versante interno marchigiano trova conferma nelle segnalazioni di involi dal Conero ( ora praticamente vuoto)  quale sicuro proseguimento migratorio di contingenti arrivati nei giorni prima .
Sempre il 2 Nov. del tutto singolare per la coincidenza ( certamente non consequenziale con il flusso dal Conero per ovvi motivi di tempo di percorso) il transito di massa in quota segnalato ad Orbetello (AlessioTroni) alle primissime luci dell'alba , a direzione mare, tale -secondo me- da poter far pensare ad involo od anche transito trans-appenninico notturno .Ma è solo un affascinante ipotesi. Comunque anche questo transito è stato significativo di Migrazione piena il 2 Novembre.

Previsioni per gli......sgoccioli mi sembra sia fuori luogo farne . Lasciamo al divertimento ( molto localmente possibile) degli Appostamenti e dei Colombacciari vaganti con aste , i movimenti erratici o pseudo-erratici post-migrazione .

Tutti gli elementi raccolti grazie alla importante collaborazione di tutti , saranno esaminati con molta calma di studio e ci vorrà un bel po' di tempo per sintetizzare questa interessante Ricerca , che grazie a voi tutti è stata anche una divertente "Ricerca live".Prima di dedicarmi a questo lavoro di sintesi , consentitemi -da domani- una lunga pausa .....beccacciaia .

Grazie.In bocca al lupo a TUTTI .

Enrico
Enrico Cavina
ecavinaster@gmail.com

koala

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 371
    • Mostra profilo
Risposta #379 il: 04/11/2014 - 07:48
ieri basso casentino verstante est del pratomagno nebbia passo mandrioli,calla,alpe di serra chiusi passo zero fino a mezzodi poi ....dopo   si mangia a casa

andrea110967

  • Visitatore
Risposta #378 il: 03/11/2014 - 18:42
salve a tutti oggi sono risalito sulla tesa in atc14 collina vista mare avvistati solo 3 volte: 5/100/15. solo il branchetto di 12 ha degnato ai piccioni. a parte questi qualche altro girandolone e pochi fringuelli,tordi 2 qualcosa in più di merli. tempo permettendo io insisto. complimenti a tutti per gli aggiornamenti che ho seguito con interesse. un ringraziamento al prof Cavina per i suoi interventi che sono stati molto illumimanti (per chi vuol vedere di capirci qualcosa in più!)ciao a tutti

Grecale13

  • Newbie
  • *
  • Post: 7
    • Mostra profilo
Risposta #377 il: 03/11/2014 - 17:43
Ma secondo voi sono finiti davvero?!!

colombaiosenese

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 465
    • Mostra profilo
Risposta #376 il: 03/11/2014 - 14:03
03-11-14
alta val d'elsa
dulcis in fundo ..la nebbia !
fino alle 8.30 al buio e comunque tese a sereno,in quell'ora e mezza di vuoto,han visto nulla o quasi nulla.
Una volta schiarito 2-3 branchetti,qualche spicciollone fino alle 11 e poi il niente.

bicchiere mezzo vuoto......

fettone

  • Full Member
  • ***
  • Livorno
  • Post: 240
    • Mostra profilo
Risposta #375 il: 03/11/2014 - 12:21
Stamani andati a vedere un posto che ci avevvano segnalato, a parte che siamo andati proprio a Novembre che la confusione non è da noi. Castellaccio abbiamo camminato molto e siamo giunti alla conclusione che non fa per noi. Tutte le poste sono al di sotto della macchia, il tiro al volo, non è cosa gradita. C'han detto che era bello, si vedeva un angolino di mare sul Romito e basta. Alle ore 8,00 vi ho avvistato un branchetto di 10 Colombacci, alle ore 8,10 4. Visti 1 Tordo all'alba e 1 alle ore 9,00 ed un Merlo. Qualche Fringuello e 2 Falchi che litigavano. qualche fucilata nei dintorni si è sentita, ma singola. avvistata sua maestà la Beccaccia, partita sul sentiero inanzi a noi. Di ritorno a casa ore 10,00, in auto un branco di Colombacci sulle antenne del Castellaccio. Non so se ne sono passati altri, perché noi mentre attendevamo alle poste e ne abbiamo visionate 7 o 8, non si riusciva a vedere in nessuna direzione. Per noi così senza vedere non è caccia. Purtroopo nella mia provincia la macchia sta prendendo il sopravvento.
Fettone

Picchi52

  • Moderatore
  • Sr. Member
  • *
  • Post: 254
    • Mostra profilo
Risposta #374 il: 02/11/2014 - 21:32
Desidero ringraziare l'amico e Socio del Club, Alessio Troni, per aver segnalato l'importante involo di colombi osservati dalla sua postazione per cui ci eravamo sentiti per telefono in mattinata. Questa rilevazione ritengo sia un contributo assai importante per lo studio che il signor Cavina sta facendo. Per quanto riguarda la zona del Valdarno, ATC 5, oggi ho visto solo tre branchi di colombi due dei quali hanno curato assai bene il gioco, mentre il terzo branco ha proseguito senza dare alcun cenno di curata. Questi avvistamenti si sono succeduti in un breve spazio temporale, dalle ore 10,30 alle 11,00 dopodichè fino alle ore 16,00 non si è vista penna. Credo di essere stato fortunato a vedere questi tre branchi di colombi dal momento che non si è visto nulla nelle zone limitrofe ivi compresa la Val di Sieve spesso interessata dal passo di colombi. Sono convinto che la coda del passo deve ancora arrivare ed io domani sarò ancora sulla mia postazione in trepidante attesa. Un saluto a tutti.   

alessiotroni

  • Newbie
  • *
  • GR 8, Orbetello
  • Post: 25
    • Mostra profilo
Risposta #373 il: 02/11/2014 - 20:10
Giornata particolare di passo.
2/nov/14, in prossimità Orbetello (GR), cielo sereno completamente sgombro e assenza di foschie con ampia visibilità oltre 60 Km, temperatura nella norma e totale assenza di venti,
ho potuto osservare dalle prime luci dell'alba ovvero dalle 6,45 uno sciame quasi ininterrotto di voli di colombacci fino alle ore 8,15, vedendo anche tre voli contemporaneamente, tutti dalla direttrice NE vs SW alla stessa quota di altezza circa 80mt e sembravano quasi tutti percorrere una strada immaginaria. Ovviamente tutti i voli erano indirizzati in mare e nessuno di questi è stato disturbato da attività venatoria almeno fin dove era possibile vedere. I voli rappresentati da gruppi stimati da min 50 a max 500 esemplari per un numero di oltre 50 per una stima di oltre 5 mila esemplari.
Tutto come iniziato è finito di botto. Nessun volo ha provato alla curata.
Alcune considerazioni in merito :
In zona la sera precedente non c'erano grandi numeri di colombacci, ma alle prime luci dell'alba si presentavano già in formazione, potevano essere in qualche serbatoio nelle vicinanze oppure vista la fase lunare e la nottata in particolare hanno potuto anche spostarsi durante alcune ore notturne visto anche forte maltempo da lunedì su gran parte della costa tirrenica.
Entusiasmante essere presenti a quello spettacolo della migrazione.
Saluti,  Alessio
-

BIGAZZI LUCA

  • Newbie
  • *
  • Post: 17
    • Mostra profilo
Risposta #372 il: 02/11/2014 - 19:34
Io don sceso e ci rimonto il prossimo ottobre ora le vado a cercare sulle pasture in bocca al lupo a tutti