Troppi piccioni, patto con i cacciatori

 © ANSA

Prevista campagna di abbattimenti, si attende ok della Regione

BIBBIENA (AREZZO), 8 NOV – Un accordo con Enal Caccia per contenere l’eccessivo numero di piccioni a Bibbiena (Arezzo) ricorrendo a una campagna di abbattimenti. Lo ha siglato l’amministrazione comunale. L’abbattimento dei volatili partirà appena arriverà l’autorizzazione da parte della Regione.
“Nei centri storici di Bibbiena sono prolificati fuori misura i piccioni – spiega il Comune – e questo sta creando problemi igienici, la risoluzione dei quali non è più procrastinabile.
Gli interventi di pulitura, benché puntuali, non sono più sufficienti a tenere pulite strade e piazze visto l’alto numero di volatili che si sono concentrati soprattutto su certe zone come il centro storico”. In attesa di partire con gli abbattimenti, l’amministrazione comunale consiglia ai residenti di dotarsi di dissuasori e di chiudere anfratti e nicchie di rifugio scelti dai piccioni per la nidificazione.

http://www.ansa.it/toscana/notizie/2018/11/08/troppi-piccioni-patto-con-i-cacciatori_47f86bec-ad57-4683-8301-1880b299395f.html

***

COME RICEVIAMO E COSI’ PUBBLICHIAMO

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. 
La redazione del sito www.ilcolombaccio.it,non necessariamente avalla il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti accreditate e/o aventi titolo.