RICERCA SULLE ORIGINI DEI COLOMBACCI

Il Presidente del Club Italiano del Colombaccio Avv. Francesco Paci ha comunicato ( 18 febbraio 2019) al Consiglio Direttivo come di seguito :
“ Il prof. Cavina ha ottenuto la disponibilità del prof. Hobson per la ricerca sui radioisotopi nel prossimo maxresdefaultottobre ( 1000 penne o più ). Ha inoltre avuto un primo colloquio con il Sen. Francesco Bruzzone, vicepresidente della Commissione Ambiente al Senato ( cacciatore di colombacci ) dal quale potrebbe venire qualche opportunità.  Attiviamoci ora tutti per reperire i fondi per questa ricerca (15000 euro ) che consentirà di definire l’origine delle popolazioni che interessano il nostro Paese in ottobre e novembre e quelle che qui svernano.  Sarà utile non solo per acquisire alta e particolare credibilità, ma anche per i calendari venatori, con un non impossibile incremento dei capi cacciabili, stante la abbondanza di questo selvatico riscontrata negli ultimi anni.  Interlocutori, riguardo al sostegno per la ricerca, potranno essere i produttori di munizioni e armi per il colombaccio, gli assessorati, gli atc, i parchi ecc.   Buon lavoro .             Francesco Paci “ 
La NOTA seguente redatta da Enrico Cavina, si affianca a tutti gli elementi d’informazione pubblicati già 4 anni fa’ su Colombaccio Scientifico e più recenti.
Si invitano tutti i Cacciatori di Colombacci a dare in qualsiasi modo il massimo di diffusione, data l’importanza che questa Ricerca può avere per dare una risposta definitiva al problema delle Origini dei Colombacci che giungono da noi.
Il coinvolgimento dei singoli Cacciatori presso i propri ATC – che hanno obbligo di partecipare finanziariamente alle Ricerche scientifiche – sarebbe oltremodo opportuno presso i Direttivi di ogni singolo ATC.
Specie COLOMBACCIO “ Columba palumbus” 
MAPPA CAVINARicerca sulle Aree di Origine ( Est-Nord Europa- Bielorussia-Ucraina- Russia – aree asiatiche extra-Paleartico Occidentale ) per definire le popolazioni che in varie ondate interessano tutte le aree di transito in Italia da Ottobre a tutto Novembre e successive aree di svernamento in Italia.
Questo studio è già stato realizzato in Francia per la Flyway Nord Europea ( Hobson K. e coll- più recentamente anche per Beccaccia in Francia e Sagna ) ma non è mai stato fatto per la Flyway Mediterranea che interessa tutta lItalia e che negli ultimi tre anni ha registrato un aumento numerico dei transiti di Colombacci nell’ordine di un incremento 180-200%.
Le implicazioni di studio sono evidenti sia in termini di Ricerca fenologica della Specie “Columba palumbus “ sia in termini di climatologia ed implicazioni sulla biodiversità ambientale.
Questi studi devono altresì essere base scientifica per la definizione dei prelievi e calendari stagionali e territoriali: tutti gli studi effettuati supportati da dati raccolti per oltre 20 anni ( Club Italiano del Colombaccio )evidenziano con documentazioni ineccepibili che il prelievo venatorio in Italia è inferiore al 1,5% del totale dei Colombacci in transito.( vedi bibliografie su Italian Journal Woodpigeon Research)
downloadKeith Hobson, il riconosciuto più autorevole – in tutto il mondo – Ricercatore nel campo delle ricerche con radioisotopi sulle migrazioni delle Specie Animali, è disponibile ad attuare la Ricerca in Italia sulle varie Direttrici migratorie, già nella prossima stagione autunno inverno 2019. Sarà necessario raccogliere almeno 1000 ( mille) penne ( seconda remigante) ed altri semplici dati morfometrici su almeno 1000 Colombacci abbattuti .
Su questa base il suo Laboratorio potrà definire le aree d’intensità di origine dei Colombacci migranti in Italia per Direttrici ed Ondate temporali nella stagione.
La Ricerca avrà una valenza scientifica inestimabile per definire elementi di base conoscitiva della Specie, tuttora inesplorati.
Riferimento :
Stable isotopes (δD) delineate the origins and migratory connectivity of harvested animals: the case of European woodpigeons – Hobson – 2009 – Journal of Applied Ecology – Wiley Online Library
Dr. Keith A. Hobson, Ph.D., FRSC.
Dept. Biology and Environment and Climate Change Canada
University of Western Ontario
Il costo preventivato di questa Ricerca , aperto agli eventuali contributi di Enti pubblici e/o privati, parte da un minimo di 15.000 ( quindicimila ) Euro .
Tutti i riferimenti bibliografici-statistici sono verificabili su
Italian Journal Woodpigeon Research – Journal on-line.
DSC_0065 - CopiaReferente per Club Italiano del Colombaccio, promotore della iniziativa di Ricerca:
Prof.Dr.Enrico Cavina
0039.339.3935228
Lavoro scientifico di riferimento :
E.Cavina e coll. ( PDF) The General Pattern of Seasonal Dynamics of the Autumn Migration of the Wood Pigeon Columba Palumbus in Italy – 2018 The Ring Journal .