FORUM Club Italiano del Colombaccio

Badger

  • Newbie
  • *
  • Post: 41
    • Mostra profilo
Risposta #3 il: 01/02/2019 - 17:33
Cari miei, andremo incontro ad una stagione fatta di ricorsi, di tar, di pincopallo etc etc Leggete le news su Big Hunter e ve ne renderete conto! Tutto ciò ha, a mio avviso,  una serie precisa di motivazioni:
1-la campagna elettorale per le Europee, per il rinnovo di alcune Giunte Regionali e di molte Giunte Comunali. Tanto per fare un esempio dopo che la Regione Toscana non ha in pratica fatto nulla per cercare di rendere almeno meno amara la nostra debacle il buon Rossi annuncia che ha fatto ricorso contro il Decreto Sicurezza! Certo argomento degno delle prime pagine dei giornali visto che si parla sempre e solo di migranti e se siamo alla rovina economica in fondo chissenefrega! La Regione Sardegna inspiegabilmente non ha difeso il proprio calendario davanti al Tar (ndr Big Hunter) etc etc E qui si palesa che il politico di turno ha fatto due + due e che la caccia non è "argomento" spendibile in vista delle elezioni;
2- e' noto che una delle priorità dei pentastellati è quella di chiudere la caccia. E' infatti in atto uno scontro politico rilevante per rivendicare competenze in materia di caccia soprattutto nei confronti della Commissione Europea. In questo clima chi può getta benzina sul fuoco e noi.....stiamo a guardare come al solito.
Mah cosa vi devo dire, io ho già ridotto il mio impegno (non la frequenza però) e la prendo così come viene ma se mi rompono molto i cosiddetti vorrà dire che farò ritorno a Dreamland ovvero la mia amatissima Scozia. Certo costa, certamente non si può fare in continuità, ma fatti due conticini forse un paio di gite si possono fare, novembre e gennaio. Il problema sarà redigere il calendario delle cene per smaltire la selvaggina, che ne so oca con le patate rosse in umido, oca arrosto con ripieno di castagne, coniglio selvatico fritto in pastella e perchè no, starne in tegame.  E come diceva il mio illustre concittadino: chi vuol esser lieto sia......

walt46

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 279
    • Mostra profilo
Risposta #2 il: 28/01/2019 - 14:15
Mah.......  a parte che ne manca qualcuno dei poteri  decisionisti. .e decisionali .....da nn bollare necessariamente  di parte,....visto che lo possono fare bonta loro, perche purtroppo la 157....tutto sommato un buon impianto che però. pare  sia discutibile a senso unico.....e bisognerebbe chiedersi se per dolo o sbadataggine reminescenza dei tempi dove da  "qualcuno "fu caldeggiata e in parte ispirata e vergata "le verginelle odierne inconcludenti , ......,qundi elenchiamo Pater Figlliae et Spiritu  Sanctu....... i desaparecidos..... Consiglio di Stato......Corte Costituzionale......Regioni........e qualche Sindaco fenomeno........piu che una piramide.....a me sembra un organo riproduttivo maschile che puntualmente sbaglia strada.......ON DEMAND.... ..e invece che far figli.....fa brodo per conigli. Allegri....!!! .....vedo che piano piano..... arriviamo al dunque dell ago della bilancia.....venatoria..... alla migratoria........ e alla Caccia italiana....una specie Cacciabile    ...IL???....... IL???....fringuello .!!! Ciao

Denis

  • Hero Member
  • *****
  • EE
  • Post: 833
    • Mostra profilo
Risposta #1 il: 26/01/2019 - 18:11
La situazione attuale mi parre sia I.U.C.N., Commissione Europea, Direttiva CEE sugli Uccelli, Istituti scientifici europei, Documento Ornis, Key concepts, Ministero Ambiente, Ministero delle Attivita Agricole, Senato, Parlamento, Legislazione italiana sulla caccia, I.S.P.R.A., studi tecno-scientifici sulla fauna migratoria, ricercatori scientifici universitari, ambientalisti, anticaccia e protezionisti,Territorio, Parchi, Oasi, Rifugi vari, Ass.venatorie, A.T.C., AFV e simili, cacciatori.

Il cacciatore che è il primo soggetto portatore di interesse nell’attività venatoria guarda caso è l’ultimo della lista in questa scala d’inferno.
Forse è ora che si identifichi veramente in quello che è il suo ruolo vitale o no ??


[/font]
Sono cacciatore e fiero di esserlo, Denis.