FORUM Club Italiano del Colombaccio

Vasco

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 911
    • Mostra profilo
Risposta #54 il: 20/06/2019 - 23:09
Ciao HUNTER eccoti servito, questo è il sistema che adotto, tutto in ferro quindi indistruttibile.
Per qualsiasi cosa sono qua.
Saluti.
Vasco
« Ultima modifica: 20/06/2019 - 23:30 da Vasco »

HUNTER

  • Newbie
  • *
  • Post: 42
    • Mostra profilo
Risposta #53 il: 20/06/2019 - 11:24
Ciao ragazzi il lavori anzi i ritocchi finali per il nuovo capanno procedono, ho già portato questo fine settimana una coppia di giovani e la sera li lascio un'oretta sul posatoio..........La parentesi sali scendi mi sta diventando sempre più complicato vista l'altezza delle piante e purtroppo non riesco ad arrivare fino a sotto le piante con una piattaforma che anche se mi costava un' occhio della testa una giornata ma almeno facevo tutto ad opera d'arte, adesso i prossimi giorni valuto con una scala di alluminio di un mio amico che arriva fino a 15mt
 

giamp50

  • Hero Member
  • *****
  • entroterra Conero -media bassa Valmusone
  • Post: 1143
    • Mostra profilo
Risposta #52 il: 13/06/2019 - 19:31
Comunque nulla di che, una corda a circuito chiuso che scorre in un paio di anelli.
Ciao.

giamp50

  • Hero Member
  • *****
  • entroterra Conero -media bassa Valmusone
  • Post: 1143
    • Mostra profilo
Risposta #51 il: 13/06/2019 - 19:29
Mi sembra che in passato Vasco avesse pubblicato il tutto ma non ricordo in quale Discussione.

Se ti interessa potresti chiedere a Lui, anche se in questo periodo lo so su in cima agli Appennini impegnato con tubi, morsetti, posatoi, ecc., con barba lunga e sacco a pelo!

HUNTER

  • Newbie
  • *
  • Post: 42
    • Mostra profilo
Risposta #50 il: 13/06/2019 - 15:54
Grazie per le foto giamp gentilissimo
Ok il posizionamento dall asta in orizzontale su una tronco della quercia l'ho capito ma non riesco a capire il funzionamento di salita e discesa.
Noi i sali scendi nel capanno che abbiamo li abbiamo fatti con una carrucola fissa su in alto nel tronco dove gira un cavo di acciaio con una carrucola posizionata a piombo con quella del tronco con una struttura sul terreno poi all'interno sale e scende una struttura in alluminio dove è piazzato anche lo stantuffo
Spero sia stato chiaro

giamp50

  • Hero Member
  • *****
  • entroterra Conero -media bassa Valmusone
  • Post: 1143
    • Mostra profilo
Risposta #49 il: 13/06/2019 - 14:43
Naturalmente questo è solo un posizionamento di prova funzionalità.
All'impianto ovviamente andrà posizionato con piccione appena in uscita dalle fronde.

giamp50

  • Hero Member
  • *****
  • entroterra Conero -media bassa Valmusone
  • Post: 1143
    • Mostra profilo
Risposta #48 il: 13/06/2019 - 14:36
Quelli sono più complicati da posizionare.
Questo basta trovare un punto dove fissare un'asta in orizzontale.

HUNTER

  • Newbie
  • *
  • Post: 42
    • Mostra profilo
Risposta #47 il: 13/06/2019 - 14:27
Ciao giamp.......per me questi sono i famosi ascensori o saliscendi adesso non so com è il metodo Vasco dalla foto non si capisce bene

Badger

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 90
    • Mostra profilo
Risposta #46 il: 13/06/2019 - 14:21
Caro Hunter, i miei commenti non vogliono in nessun modo essere maliziosi, sai forse con l'età si tende a privilegiare criteri di prudenza nelle scelte che con un po' di anni in meno forse...
Non parlo di passione perchè quella ancora abbonda e come dice Montalbano anzi superchia ma dopo tante delusioni, dopo tante fatiche spesso inutili insomma....
Per quanto riguarda la distanza, permettimi di sorridere, noi fiorentini abbiamo sempre avuto nel nostro dna venatorio l'andar per la maremma. I 400-500 km giornalieri erano quasi la norma. Grosseto, Capalbio, Canino, Civitavecchia etc etc sono stati il teatro quotidiano delle nostre scorribande e se oggi non è più così è solo perchè non ne vale più la pena perchè Te dammi un mucchio di colombi all'inferno e poi vedrai se non mi brucio la coda! Il mio buon Pajero percorre intorno ai 20.000 km annui dei quali almeno tre quarti per andare a caccia, e sempre o quasi da solo! Questo non proprio per mia scelta ma perchè....non lo so perchè ma alla fine forse sto meglio da solo, è una questione di priorità di scelte e per adesso mi va bene così. Libero, indipendente, padrone delle mie scelte e poichè sono un logorroico parlo con i miei piccioni! Cmq auguri e speriamo che la divina Diana ti sia propizia perchè purtroppo per dirla con il Mazzotti "spesso ci è matrigna". Ciao

giamp50

  • Hero Member
  • *****
  • entroterra Conero -media bassa Valmusone
  • Post: 1143
    • Mostra profilo
Risposta #45 il: 13/06/2019 - 12:23
Metodo Vasco

giamp50

  • Hero Member
  • *****
  • entroterra Conero -media bassa Valmusone
  • Post: 1143
    • Mostra profilo
Risposta #44 il: 13/06/2019 - 12:09
Per il posizionamento delle palpe prova a guardarti il metodo Vasco se ti potrebbe andare, è probabilmente il più semplice e pratico.
Ciao.

HUNTER

  • Newbie
  • *
  • Post: 42
    • Mostra profilo
Risposta #43 il: 13/06/2019 - 09:12
Buon giorno giamp badger e Massimiliano
Certamente passerò molte giornate e soprattutto quelle di buon passo li sopra sarebbe banale poter giudicare un' appostamento senza frequentarlo o per lo meno solo qualche ora qua e là.
In merito alle racchette badger credimi sarà veramente difficile posizionarle, in merito a metterne 1 o 2 direttamente sul capanno non voglio farlo perché oltre che è una cosa che non mi garba tanto, al male delle ipotesi se non riesco a metterle fisse ho sempre l'opzione da terra salire con un asta in alluminio, certo sarebbe una scocciatura tutte le mattine posizionare 1-2 aste, però se meglio non si può fare bisogna a accontentarsi.
In merito ai miei amici che hanno abbandonato non è cosi credimi è che io a differenza di loro disto lontano dal capanno che abbiamo mentre loro distano a non più di 5 km tutto qua ma sono sicuro che qualche giornata intensa di passo uno di loro sarà il mio braccio dx


massimiliano

  • Moderatore
  • Newbie
  • *
  • Alta Val d'Elsa
  • Post: 44
    • Mostra profilo
Risposta #42 il: 12/06/2019 - 17:25
Ciao Hunter..mi permetto di darti un consiglio personalissimo in base alla mia modesta esperienza sul fatto di nuovi appostamenti per colombacci : vai dritto verso le tue speranze di successo con l'entusiasmo che una nuova avventura scatena sempre in noi cacciatori . A fine passo o a fine caccia trarrai le tue conclusioni...ma solo allora. E troppo bello sognare...  In bocca al lupo

Badger

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 90
    • Mostra profilo
Risposta #41 il: 12/06/2019 - 14:07
Caro Hunter ora, se io fossi Maramaldo....girerei il coltello nella piaga. In realtà quello che è stato fatto è praticamente niente visto che....non riesci a mettere i cimbelli sulle piante, che il terreno è scosceso assai, i rovi assediano gli alberi etc etc in più gli amici....abbandonano la nave. Comunque giusto per salvare il salvabile potresti mettere un paio di cimbelli sul pulpito dove caccerai sempre che il pulpito sia molto piccolo e molto ben mimetizzato, ma molto. Del resto una volta, come diceva il Mazzotti "il cacciatore di colombacci portava i suoi richiami sulle spalle". Al massimo, per allargare un po' potresti approntare le vecchie racchette a bilanciere, hai presente vero? Un asta in frassino ( o ornello come si dice da noi) di un paio di metri, con la piattina fissa ad una estremità e che appoggia più o meno a metà su un perno sul quale l'asta, sollecitata dall'interno del capanno, bascula proiettando in alto il piccione. Vecchi sistemi all'occorrenza sempre validi.
Poi come dice anche Giamp se vuoi vedere se il tutto può funzionare e quindi meritare i miglioramenti del caso, naturalmente il prossimo anno  (e uno!) ci devi stare proprio nelle giornate buone spengendo magari il telefono per non sentire le  notizie dei risultati degli altri. Dura lex sed lex non c'è niente da fare perchè se pensi di andarci solo saltuariamente e magari in quelle giornate che consideri così così allora mio caro hai buttato il tuo tempo. Cosa ti devo dire? Che te lo avevo detto? Che pensare ad un nuovo capanno è molto spesso un'impresa a dir poco titanica? Ti faccio i miei migliori auguri ma se dovessi scommettere....ciao

giamp50

  • Hero Member
  • *****
  • entroterra Conero -media bassa Valmusone
  • Post: 1143
    • Mostra profilo
Risposta #40 il: 11/06/2019 - 21:58
Perdonami Hunter ma dissento dalla Tua scelta, se veramente vuoi scoprire le potenzialità del Tuo nuovo impianto ci dovresti passare tutto il tempo che i Tuoi impegni ti permetteranno dal primo ottobre al quindici di novembre.
Tenere i piedi in due staffe difficilmente paga.
Ciao.